Links
Google
Borgo San Pietro di Petrella Salto

Il paese sul Lago del Salto che, nel lontano 26 Giugno del 1957, mi vide venire alla luce !
Questo bacino artificiale, ormai simbolo di quella fetta della Provincia di Rieti che va sotto il nome di Cicolano , è stato realizzato negli anni trenta sommergendo la valle del fiume Salto e con essa l' intero vecchio paese.
VEDI IMMAGINI





 
Quel che resta del vecchio Borgo San Pietro

Del vecchio paese, tranne una piccola chiesa fuori dal borgo abitato [foto], restano poche cose: la vecchia fontana, un tratto di strada, qualche brandello di muro e tanti …. sassi! Che puntualmente , al diminuire del livello del lago, riemergono come a voler testimoniare di un tempo che fu.
VEDI IMMAGINI





Chiesetta di Santa Maria delle Grazie risalente al XVI secolo ( 1564 )
 
 

 
Il nuovo Borgo San Pietro

Il cuore del vecchio Borgo San Pietro ormai da molti anni non palpita più! Al suo posto il nuovo borgo con il nuovo Monastero, le nuove case, la nuova piazza, le nuove attività, il turismo, i pescatori ecc. Forse solo lo spirito è volato via per sempre o forse riposa ancora sotto le fredde acque del lago!
VEDI IMMAGINI

 
La Santa del Cicolano












Processione del 19 Febbraio 1995

















Filippa Mareri , fondatrice del monastero che porta il suo nome, è da tutti considerata la Santa del Cicolano.
Nata da ricca e nobile famiglia fugge da casa insieme ad alcune compagne e si rifugia in una grotta nei pressi di Mareri al fine di evitare l’ annunciato matrimonio con un nobile dell’ epoca e seguire l’ unico vero suo sposo Gesù.
Ancora in giovane età, il 16 febbraio del 1236 , termina l’ avventura terrena spegnendosi nel castello di San Pietro de Molito ( oggi Borgo San Pietro ) dove aveva guidato e organizzato la vita claustrale secondo le regole dettate da San Francesco; monastero oggi finito per sempre sotto le ignare acque del lago Salto.
L’ antica cappella duecentesca, dove sono custodite le spoglie della Santa, è stata ricostruita con le stesse pietre originali e decorata con gli stessi affreschi dell’ epoca e si può tutt’ ora ammirare nel nuovo monastero.
Tutti gli anni, nel mese di Febbraio, si ricorda la Santa con una messa solenne e la processione per le vie del paese con la statua di Filippa portata a spalla dai fedeli. Viene esposto inoltre il reliquiario d’ argento contenente il cuore della santa, ritrovato miracolosamente intatto dopo la ricognizione delle sue spoglie mortali avvenuta nel 1706.
La processione, dopo aver attraversato il paese, si dirige nel vecchio Borgo dove le suore, come da tradizione, si recano in barca nel punto in cui sorgeva il vecchio monastero e qui depositano un mazzo di fiori. Si torna quindi, sempre in processione, nel nuovo monastero e qui tutti i fedeli si possono rifocillare mangiando pane e fave in ricordo dei tempi passati quando era usuale offrire da mangiare a chi, stanco ed affamato, bussava alla porta del monastero.
Ogni anno, la domenica successiva al ferragosto, si celebra una messa nella grotta dove la santa si rifugiò per circa due anni. I fedeli raggiungono il luogo con ogni mezzo. Un folto gruppo, con partenza dal monastero e sotto la guida di alcune suore, affronta l’ intero percorso ( sette chilometri tra sentieri vari ) completamente a piedi.
VEDI IMMAGINI



Per ulteriori informazioni CLICCA QUI

 
Se invece vuoi lasciare un messaggio........
CLICCA QUI
 
LINK DI RIFERIMENTO

PROCESSIONE DI SANTA FILIPPA 20 FEBBRAIO 2011

GROTTA DI SANTA FILIPPA 21 AGOSTO 2011
 
SOFY_RIC

SOFIA_Teatro_2010

RICCARDO_Charlie is my darling

SOFIA_Pascoli

RICCARDO_Pascoli

SOFIA_Cantante

RICCARDO_Basket




 
CICLISMO

TORNIMPARTE

MARCETELLI

GAMAGNA

BORGO

CORSO



 
FISARMONICA
MARINA

CARNEVALE DI VENEZIA

ROSAMUNDA

LA SPAGNOLA






REGINELLA CAMPAGNOLA

ROMAGNA E SANGIOVESE

CALABRISELLA

CHITARRA VAGABONDA

COLLE_23_8_22


 
I Luoghi del pensiero

I luoghi del pensiero è un racconto, sintetizzato in poche pagine, sulla mia infanzia trascorsa a Borgo San Pietro. Ringrazio il mio carissimo amico Fabio Sommella che nel suo sito argomenta, insieme con mia cugina Rosanna Sabatini, attorno alla mia narrazione e consente l’accesso al testo completo.

I LUOGHI DEL PENSIERO

TESTO
 

home :: curriculum vitae :: novità :: foto :: news :: guestbook

Sito Online di Euweb